Grande pubblico per Nanni Moretti. E lui esalta MoliseCinema: "Siete eroici"

Venerdì, 1 Aprile, 2016 - 12:30

Calorosa accoglienza per l’arrivo di Nanni Moretti, il grande ospite dell’anteprima della 13° edizione di MoliseCinema. Dopo la prima proiezione al Cinema-Teatro del suo ultimo film, Mia madre, il regista ha incontrato il pubblico del festival dove erano presenti un grande numero di persone ad applaudirlo e fotografarlo.Il famoso regista, attore, sceneggiatore e produttore cinematografico italiano, è stato intrattenuto sul palco dal direttore artistico della rassegna Federico Pommier Vincelli e insieme hanno ripercorso alcune delle tappe importanti della sua carriera. Dalle problematiche del mondo giovanile, affrontate in chiave ironica e sarcastica, all’evoluzione verso una critica più sostanziale degli usi e costumi della società italiana, che lo hanno portato a divenire un punto riferimento per il pubblico che lo segue, «una responsabilità che mi inorgoglisce e mi emoziona» ha confidato. Non sono mancati i riferimenti alla politica italiana, per la quale Moretti ha sempre avuto particolare riguardo nelle sue opere rimarcandone l’utilità a ricordare sfrontatamente quanto accade «perché gli italiani hanno problemi di memoria». Nel discutere della crisi dell’industria cinematografica, dove «ormai da anni non c’è ricambio generazionale», con la chiusura crescente di numerose sale di proiezione, Moretti ha definito «eroici» chi, in controtendenza, ha avuto il coraggio di restituire una nuova vita al cinema nei piccoli centri dove le sale cinematografiche sono un vecchio ricordo, rimarcando più volte il suo compiacimento e le sue congratulazioni. Il servizio del TG.

Edizione festival: