Il Divo

regia di Paolo Sorrentino, 2008'.

 

Con: Toni Servillo, Anna Bonaiuto, Giulio Bosetti, Flavio Bucci, Carlo Buccirosso, Giorgio Colangeli, Piera Degli Esposti, Paolo Graziosi e Gianfelice Imparato. 118'

 

A Roma, all'alba, quando tutti dormono, c'è un uomo che non dorme. Quell'uomo si chiama Giulio Andreotti. Non dorme perché deve lavorare, scrivere libri, fare vita mondana e, in ultima analisi, pregare. Pacato, sornione, imperscrutabile, Andreotti è il potere in Italia da quattro decenni. Agli inizi degli anni novanta, senza arroganza e senza umiltà, immobile e sussurrante, ambiguo e rassicurante, avanza inarrestabile verso il settimo mandato come Presidente del Consiglio. Alla

soglia dei settant’anni, Andreotti è un gerontocrate che non teme nessuno e non sa cosa sia il timore reverenziale. La sua contentezza è asciutta ed impalpabile. La sua contentezza è il potere. Col quale vive in simbiosi.

Data: 
Venerdì, 8 Agosto, 2014 - 22:30

Edizione festival:

Immagine: