La pazza della porta accanto

Conversazione con Alda Merini. Regia di Antonietta De Lillo, 50'

Alda Merini racconta la propria vita in una narrazione intima e familiare, oscillando continuamente tra pubblico e privato e soffermandosi sui capitoli più significativi della sua esistenza. Un ritratto dell’artista senza nascondere le contraddizioni che hanno caratterizzato la vita e le opere di una tra le più importanti e note figure letterarie del secolo scorso. Uno sguardo inedito che con semplicità, tenta di restituire la grandezza artistica e umana di Alda Merini.

Antonietta De Lillo ha iniziato la sua carriera professionale come fotoreporter per diversi quotidiani e settimanali. Nel 1985 ha diretto il suo primo lungometraggio, Una casa in bilico, vincitore del Nastro d’Argento quale migliore opera prima. Ha firmato documentari, video ritratti e lungometraggi, ricevendo numerosi ed importanti premi e riconoscimenti.
Nel 2007 fonda la Marechiarofilm, società di produzione e distribuzione. Attualmente è impegnata nel progetto cinametografico Morta di Soap e nella cura del secondo progetto di film partecipato della Marechiarofilm Oggi insieme domani anche, nell'ambito del quale ha già realizzato, durante la decima edizione di MoliseCinema, L'amore è un noceto.

La proiezione verrà accompagnata da un reading a cura di Anna Petti, che interpreterà alcuni testi della poetessa milanese.

Data: 
Venerdì, 8 Agosto, 2014 - 22:00

Edizione festival:

Immagine: