L'ordine delle cose a Campobasso. Giovedì 30 novembre Auditorium Fondazione Cultura

Martedì, 28 Novembre, 2017 - 11:45

MoliseCinema partecipa alle iniziative per la Settimana di contrasto alla violenza e a ogni forma di discriminazione promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Campobasso, con la proiezione del film L'ordine delle cose di Andrea Segre, giovedì 30 novembre. 

Nell'ambito del programma rivolto alla popolazione e soprattutto agli studenti degli istituti scolastici della città sulle tematiche relative alla violenza, in particolare quella di genere, e ad ogni forma di esclusione e discriminazione, la proposta di MoliseCinema vuole rivolgere l'attenzione e stimolare la riflessione sul tema dei migranti. Un soggetto tanto delicato e complesso, nonché di strettissima attualità, che il lungometraggio di Andrea Segre, presentato all'ultimo Festival di Venezia, affronta con grande sensibilità attraverso il racconto di ciò che accade a Corrado, un alto funzionario del Ministero degli Interni italiano, quando entra in contatto con una donna in un centro di detenzione per migranti in Libia, infrangendo una delle principali regole di chi lavora alle missioni internazionali contro l’immigrazione irregolare, ovvero mai conoscere nessun migrante, non considerarli come persone. «Come tenere insieme la legge di Stato e l’istinto umano di aiutare qualcuno in difficoltà? Corrado prova a cercare una risposta nella sua vita privata, ma la sua crisi diventa sempre più intensa e si insinua pericolosa nell’ordine delle cose».

Giovedì 30 novembre
ore 10.00 Auditorium Liceo Classico Mario Pagano
ore 20.30 Auditorium della Fondazione Cultura ex GIL (via Milano 15)
proiezione del film L'ordine delle cose, 2017, diretto da Andrea Segre, con Paolo Pierobon e Giuseppe Battiston, durata 112".


 

Edizione festival: