Giovedì 4 agosto - il programma esteso della giornata

La mattina del terzo giorno di Festival si apre con fervente e propositivo entusiasmo al Cinema Teatro, dove sono in programma (h. 10.30) le proiezioni delle due proposte di cortometraggio pertinenti alla sezione Girare il Molise: Dall’altro lato e La convenzione. A seguire, ancora nella sala del Cinema, per la rassegna dedicata a Monica Vitti la proiezione di Dramma della gelosia (tutti i particolari in cronaca), diretto dall’iconico Ettore Scola nel 1970. La pellicola vanta una coppia di protagonisti d’eccezione, composta dalla stessa Vitti e da un volto leggendario del cinema nostrano, Marcello Mastroianni.

Gli eventi riprendono poi nel pomeriggio: dalle 16.30 al CineCaradonio per i più piccoli la proiezione di Up è affiancata ad un laboratorio delle emozioni (evento su prenotazione dal sito Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.). Appena più tardi al Cinema Teatro si apre la consueta sessione di cortometraggi, prima internazionali (h. 17.00, circuito Paesi in corto) e poi italiani (18.15, circuito Percorsi).

Alle 19.30, invece, il pubblico potrà spostarsi in Arena per l’evento più atteso di questa edizione del Festival, l’incontro con l’attore Fabrizio Gifuni, a cui è dedicato il volume di quest’anno della casa editrice del Festival (L’attore maratoneta). Proprio il libro - una raccolta di interviste e interventi di collaboratori dell’interprete e del performer stesso – sarà l’oggetto dell’incontro, che avverrà alla presenza dell’attore, del direttore del Festival Federico Pommier Vincelli e del critico Boris Sollazzo. La partecipazione all’evento è prenotabile dalla piattaforma Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Prima della proiezione (Arena, 21.45) del lungometraggio in concorso La belva (di Ludovico Di Martino con lo stesso Gifuni, alla presenza del regista) si colloca una selezione di tre ulteriori cortometraggi italiani appartenenti alla sezione Percorsi (h. 21.45).

Per i più nostalgici, quasi contemporaneamente (dalle 21.30) all'Arena Piccola sarà possibile assistere ad un’altra delle pellicole appositamente scelte per la retrospettiva dedicata a Monica Vitti, La ragazza con la pistola, diretto da Monicelli nel 1968.

La terza giornata del Festival si chiude con un altro tra gli eventi dal vivo: il live Soundtrack’s memories di Ilaria Bucci e Andrea Jannicola, che si svolgerà al Barellona Cafè dalle 22.45.