MoliseCinema ospite al Roma Web Fest

Venerdì, 30 Novembre, 2018 - 18:00
Molise Cinema al RWF

MoliseCinema rinnova la sua partnership con il Roma Web Fest, primo festival internazionale nato in Italia e dedicato alle web serie e ai fashion film. Il Roma Web Fest, fondato dal suo direttore creativo Janet De Nardispromuove un nuovo modello di raccordo tra mercato cinematografico tradizionale da un lato, nuovi autori e giovani produzioni che utilizzano il web come canale produttivo e distributivo, dall’altro.

Il 30 Novembre alle ore 18:00 presso la Casa Del Cinema - sala Kodak a Roma, proietteremo alcuni dei cortometraggi in concorso nell'ultima edizione del festival con la presenza dei registi e degli attori in sala. 

Vi invitiamo a partecipare! 

Ecco il programma:

1) STAI SERENO

Regia: Daniele Stocchi | Interpreti:Alessio Moneta , Walter Del Greco | 6’ 

Sinossi: Marco è senza lavoro da troppo tempo ed è ormai in preda allo sconforto. Un giorno decide di chiamare l’unica persona che potrebbe aiutarlo, suo fratello Andrea, trasferitosi nel nord Italia.

Biografia: Daniele Stocchi nasce a Roma nel 1982. Dopo aver studiato scrittura creativa e regia, ha realizzato Quilty, un lungometraggio in co-regia. Nel 2017 con Stai Sereno vince il Globo d'Oro 2018.

 

2) HAPPY HOUR

 

Regia: Fabrizio Benvenuto | Interpreti: Paolo Briguglia, Alice Pagotto | 13’

Sinossi: In una società sempre più incapace di costruire vere relazioni, vengono sperimentati nuovi metodi di socializzazione per allontanare il disperato sentimento di solitudine.

Biografia: Fabrizio Benvenuto ha diretto e prodotto il cortometraggio Sottovoce. Ha partecipato all’opera collettiva Il Miracolo, vincitrice di una menzione speciale ai Nastri d’Argento nel 2015.

 

3)VIA LATTEA

 

Regia: Valerio Rufo | Interpreti: Andrea Carpenzano, Daphne Scoccia | 9’

Sinossi: Aspettando il traghetto che li porterà in vacanza, una giovane coppia decide di trascorre la serata in spiaggia. Ma quella notte il caso cambierà per sempre le loro vite.

Biografia: Valerio Rufo vive e lavora a Roma, Milano e Londra. Inizia con il fotogiornalismo, passa poi alla pubblicità, come creativo per Saatchi & Saatchi, LOWE, TBWA e dal 2014 dirige progetti pubblicitari e artistici.

 

Biografia di Daphne Scoccia:

La sua principale attività nel mondo del cinema è quella di interprete e tra i lavori più interessanti possiamo citare la partecipazione nel film Nel Bagno delle Donne (2018) di Marco Castaldi. 

Nel 2016 ha inoltre lavorato con Claudio Giovannesi per la realizzazione del film Fiore dove ha interpretato la parte di Daphne Bonori. 

Si aggiudica la Nomination ai David di Donatello 2017 come miglior attrice per il film Fiore di Claudio Giovannesi

 

4)SWEETHEART

 

Regia: Marco Spagnoli | Interpreti: Marco Giallini, Violante Placido | 8’

Sinossi: Può Elvis Presley salvare Marylin Monroe sull’orlo del suicidio? Pare possibile in una Roma sospesa e desolata che muta sta a guardare i turbamenti profondi dell’animo umano.

Biografia: Marco Spagnoli, noto soprattutto per i suoi documentari sul cinema, è sceneggiatore, regista e critico cinematografico. Tra i suoi successi Enrico Lucherini – Ne ho fatte di tutti i colori e Sophia racconta la Loren, nominato al David.

 

Proiezione Speciale 

 

5) ALLAFINFINFIRIFINFINFINE 

Regia: Francesco D'ascenzo (2017) - Documentario - 9'antemprima mondiale a MoliseCinema 2017

 

Sinossi: Un inedito Paolo Villaggio parla di se stesso, si mostra molto lucidamente nella sua vecchiaia con la consapevolezza dell’uomo amareggiato, tormentato dalla paura di morire; non più popolare che deve rammentare ogni giorno a se stesso, prima che agli altri: “Lei non sai chi ero io”. Eppure nel corpo appesantito dalla malattia e dall'età Villaggio si muove fra le mura di casa sua con leggerezza; con sincerità disvela momenti intimi non privi di perversa provocazione, si concede generosamente alla macchina da presa di Francesco D'Ascenzo salutandoci con ironia.

Biografia Francesco D’Ascenzo:

Nato nel 1988 a Termoli inizia la sua carriera artistica in teatro. Nel 2007 entra a far parte del gruppo di artisti della ERA DEA. Dopo diverse regie teatrali firma nel 2009 la regia del documentario Rughe. Dal 2013 lavora al documentario L'Eco della Vita, ad oggi in fase di post-produzione, in cui sedici grandi artisti italiani, tutti ultraottantenni, raccontano le emozioni della vita passata. Tra i protagonisti Carla Fracci, Giorgio Albertazzi, Morando Morandini, Raffaele La Capria, Paolo Villaggio. Con quest'ultimo si instaura una particolare amicizia che porta D'Ascenzo a firmare un corto-doc dedicato interamente alla sua figura: Paolo Villaggio – Allafinfinfirifinfinfine, presentato in anteprima mondiale nella 15° edizione di MoliseCinema Film Festival, e che vince diversi premi tra cui quello di Leone Film Group nel festival MYllenium Award.

 

 

 

 

Edizione festival: