Retrospettiva

Compagni di scuola

Regia di Carlo Verdone, 1988, durata 118'.
 
Con Carlo Verdone, Athina Cenci, Nancy brilli, Christian De Sica, Massimo Ghini, Eleonora Giorgi, Alessandro benvenuti, Piero Natoli.
 

Ad ovest di Paperino

Regia di Alessandro Benvenuti, 1982, Durata 91’.
 
Con Alessandro benvenuti, Athina Cenci, Francesco Nuti, Paolo Hendel.
 

I nostri ragazzi

Regia di Ivano De Matteo, 2014, 92’.
 
Con Luigi Lo Cascio, Alessandro Gassman, Jacopo Olmo Antinori, Barbora Bobulova, Giovanna Mezzogiorno.
 

Marina

Regia di Stijn Coninx, 2013, 118’.
 
Con Matteo Simoni, Luigi Lo Cascio, Donatella Finocchiaro.
 
Ispirato alla biografia di Rocco Granata, cantante italiano naturalizzato belga, e nominato col titolo della sua canzone più celebre, Marina affronta il tema della migrazione, mostrando emozioni ingigantite che danno voce agli scacchi affettivi e ai conflitti non riconciliabili.

La città ideale

Regia di Luigi Lo Cascio, 2012, 105’.
 
Con Luigi Lo Cascio, Luigi Maria Burruano, Massimo Foschi, Roberto Herlitzka.
 

La vita che vorrei

Regia di Giuseppe Piccioni, 2004, 125’.
 
Con Luigi Lo Cascio, Sandra Ceccarelli, Galatea Ranzi, Gea Lionello, Paolo Sassanelli.
 

Mio cognato

Regia di Alessandro Piva, 2003, 90’.
 
Con Luigi Lo Cascio, Sergio Rubini, Mariangela Arcieri, Gigi Angelillo.
 

Cercasi Gesù

Regia di Luigi Comencini, 1982, durata 105'.

Con Beppe Grillo, Maria Schneider, Fernando Rey, Memè Perlini, Giuseppe Cederna 

Un editore cattolico cerca una faccia da Gesù per lanciare un'opera a fascicoli e la trova in Giovanni, uno sbandato senza fissa dimora che vive presso un falegname. Mite e stralunato, Giovanni prima viene rapito da una terrorista che aveva cercato di aiutare, poi viene spedito dai preti in manicomio.

Lo scopone scientifico

di Luigi Comencini, 1962, durata 116'.

Con Alberto Sordi, Silvana Mangano, Betta Davis, Joseph Cotten, Mario Carotenuto, Domenico Modugno, Dalila Di Lazzaro 

Tutti a casa

di Luigi Comencini, 1960, 117'

Con Alberto Sordi, Eduardo De Filippo, Serge Reggiani, Martin Balsam, Nino Castelnuovo, Carla Gravina, Claudio Gora, Didi Perego 

L'8 settembre 1943, con l'esercito sbandato e senza ordini dopo l'armistizio, il sottotenente Alberto Innocenz vede squagliarsi la sua compagnia e si mette in marcia verso casa. Visto deportare un compagno dai nazisti, dopo la fuga dal padre che lo vorrebbe arruolato nell'RSI, giunge a Napoli col soldato Ceccarelli, decidendo da che parte stare...

Pagine