SOPRA IL FIUME di Vanina Lappa

“Noi siamo troppo all’antica, quello è il problema. Noi guardiamo la luna, guardiamo troppe cose”. Così viene detto ad Angelo, un giovane cameriere che vive a Caselle in Pittari, piccolo comune che sorge su una conca del fiume Bussento, nel Cilento meridionale. Il paese sembra vivere in un tempo sospeso, ancorato a rituali più o meno antichi. Il ragazzo si confronta con un uomo più grande, che come lui si chiama Angelo, barista a Caselle. Sognano e allo stesso tempo temono la fuga, entrambi spaventati al pensiero che, andando via, possano perdere tutto quello che sono.

Categoria: