Molise Cinema 2017

Speriamo che sia femmina

Regia di Mario Monicelli, 1986, durata 120’.
 
Con Liv Ullman, Catherine Deneuve, Philippe Noiret, Athina Cenci, Giuliana De Sio, Stefania Sandrelli, Bernard Blier, Giuliano Gemma.
 

Paola Agosti. Incontri e ritratti nel secolo breve

A cura di Matteo Di Castro
 
Incontri e ritratti nel secolo breve presenta, in occasione di Molise Cinema 2017, una trentina di immagini in bianco e nero realizzate da Paola Agosti tra la fine degli anni Sessanta e i primi Novanta. In mostra si alternano stampe di varia origine e formato: fotografie vintage, stampe moderne eseguite in camera oscura e dieci immagini stampate digitalmente per l’occasione.

Gemellaggi: Diritti a Todi e Roma Web Fest

Il Festival Diritti a Todi nasce nel 2015 con l’ambizione di rappresentare un nuovo punto di osservazione, aperto e internazionale, sul tema dei diritti umani.

Focus Croazia

Proseguendo nel nostro itinerario balcanico, dopo il cinema albanese nel 2016, MoliseCinema 2017 si sposta più a nord, destinazione Croazia. Scelta logica e naturale se si pensa alle attive comunità arbereshe e croate che vivono nel campobassano e che con orgoglio si adoprano per mantener vivo il legame storico e linguistico con la cultura di origine.

Compagni di scuola

Regia di Carlo Verdone, 1988, durata 118'.
 
Con Carlo Verdone, Athina Cenci, Nancy brilli, Christian De Sica, Massimo Ghini, Eleonora Giorgi, Alessandro benvenuti, Piero Natoli.
 

Ad ovest di Paperino

Regia di Alessandro Benvenuti, 1982, Durata 91’.
 
Con Alessandro benvenuti, Athina Cenci, Francesco Nuti, Paolo Hendel.
 

I nostri ragazzi

Regia di Ivano De Matteo, 2014, 92’.
 
Con Luigi Lo Cascio, Alessandro Gassman, Jacopo Olmo Antinori, Barbora Bobulova, Giovanna Mezzogiorno.
 

Marina

Regia di Stijn Coninx, 2013, 118’.
 
Con Matteo Simoni, Luigi Lo Cascio, Donatella Finocchiaro.
 
Ispirato alla biografia di Rocco Granata, cantante italiano naturalizzato belga, e nominato col titolo della sua canzone più celebre, Marina affronta il tema della migrazione, mostrando emozioni ingigantite che danno voce agli scacchi affettivi e ai conflitti non riconciliabili.

La città ideale

Regia di Luigi Lo Cascio, 2012, 105’.
 
Con Luigi Lo Cascio, Luigi Maria Burruano, Massimo Foschi, Roberto Herlitzka.
 

La vita che vorrei

Regia di Giuseppe Piccioni, 2004, 125’.
 
Con Luigi Lo Cascio, Sandra Ceccarelli, Galatea Ranzi, Gea Lionello, Paolo Sassanelli.
 

Pagine

Abbonamento a RSS - Molise Cinema 2017